New Research Grant

BANDO PER BORSA DI STUDIO

“ANTONIO MENDOGNI”

a ricordo dell’opera da lui profusa a vantaggio del patrimonio librario di Firenze deturpato dall’alluvione del 4 Novembre 1966
PRESSO

International Studies Institute
THE INSTITUTE AT PALAZZO RUCELLAI
(Via della Vigna Nuova 18, 50123 Firenze)

The Institute at Palazzo Rucellai bandisce un concorso per una borsa di studio annuale dell’importo di Euro 4.000,00 (più eventuali 1.000,00 come sotto specificato) al lordo delle ritenute fiscali. Il concorso è aperto a studenti e studiosi italiani e stranieri che ancora non siano assunti con contratto a tempo indeterminato in istituti di ricerca, scuole pubbliche o università in Italia o all’estero. Il vincitore del bando avrà il compito di svolgere, nel corso di un intero anno a cominciare dal 1 gennaio 2011, ricerche d’archivio mirate a individuare eventuali rapporti tra l’umanista Giannozzo Manetti (1396-1459) e l’ambiente aretino, con particolare attenzione ai membri della famiglia Bacci. Durante la sua ricerca il vincitore del bando sarà seguito dal Prof. Stefano U. Baldassarri, docente di letteratura italiana presso The Institute at Palazzo Rucellai e autore di numerosi studi sulla vita e le opere di Manetti.

I candidati dovranno far pervenire per posta elettronica al Prof. Baldassarri (sbaldassarri@palazzorucellai.org), entro e non oltre il 10 dicembre 2010, la seguente documentazione, che verrà poi valutata da un’apposita commissione:
  1. Curriculum vitae con indirizzo email e recapito postale
  2. Lista delle eventuali pubblicazioni
  3. Autocertificazione in cui il candidato (consapevole delle sanzioni penali nel caso di  dichiarazioni non veritiere e di formazione o di uso di atti falsi, ai sensi degli artt. 46 e 76 del D.P.R. 445 del 28/12/2000) afferma di non essere assunto con contratto a tempo indeterminato presso nessun centro di ricerca, scuola pubblica o università in Italia o all’estero. In detto documento il candidato deve altresì dichiarare che metterà a disposizione della comunità scientifica, qualora ciò venga richiesto, i risultati della sua ricerca senza vantare alcuna forma di copyright intellettuale.
     
  4. Una lettera di presentazione di un docente universitario.
La selezione dei partecipanti al concorso avverrà quindi sulla base dei documenti sopra indicati, con un punteggio massimo di 30,0 punti per i titoli (laurea, dottorato, post-dottorato, precedenti borse di studio, assegni di ricerca, premi e riconoscimenti accademici). Per quanto concerne le eventuali pubblicazioni dei candidati, per ogni monografia verranno assegnati da 1,0 a 5,0 punti e da 0,5 a 1,5 per ogni saggio apparso su rivista o all’interno di atti di convegni e miscellanee, per un totale massimo di altrettanti 30,0 punti. Il punteggio delle pubblicazioni terrà conto del prestigio scientifico delle case editrici e delle riviste in cui gli studi del candidato sono comparsi nonché dell’attinenza dei temi trattati al soggetto su cui verterà la ricerca della borsa di studio.

Il risultato del bando verrà comunicato al vincitore entro e non oltre il 20 dicembre 2010. La graduatoria dei candidati (stilata in base al giudizio inappellabile della commissione) verrà comunicata solo su esplicita richiesta dei singoli partecipanti e a loro inviata tramite allegato per posta elettronica. La durata della borsa e la relativa ricerca saranno comprese fra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2011. Allo scadere del detto termine, il candidato dovrà presentare in forma scritta, secondo le modalità preventivamente concordate col Prof. Baldassarri, il risultato delle sue ricerche. L’importo della borsa verrà corrisposto in due rate equivalenti di Euro 2.000,00, la prima entro e non oltre il 20/01/2011, la seconda al termine delle ricerche, entro e non oltre venti giorni dalla loro presentazione. Qualora l’esito delle ricerche sia, a insindacabile giudizio del Prof. Baldassarri, tale da apportare significativi contributi alla conoscenza della materia, verrà corrisposta al vincitore un’ulteriore somma di Euro 1.000,00.

Trattamento dati personali
La trasmissione dei documenti richiesti equivarrà alla dichiarazione di consenso al trattamento dei dati personali da parte di “The Institute at Palazzo Rucellai” come previsto ai sensi dell’art. 13 comma 1 del D. Lgs. 196 del 30-06-2003.